Birra, olio e poesia

Birrificio Maiella 13Birra, olio e poesia.
Se vogliamo fare il sunto dell’evento organizzato nella giornata di Sabato 16 Ottobre da Beer Travels, possiamo farlo con queste tre parole: birra, poesia e olio.
Già perché proprio queste tre cose hanno permesso ai partecipanti del tour in Abruzzo di tornare a casa soddisfatti “sia nel corpo sia nello spirito”.
A parte gli imprevisti della mattinata che hanno rallentato la partenza e l’arrivo in Abruzzo, il resto è andato, liscio come l’olio; infatti, è stato proprio l’olio a dare inizio al tour vero e proprio; lo splendido oleificio di Trappeto di Caparafico ha ospitato il gruppo di Beer  Travels, svelando i segreti  della produzione del loro nettare verde con tanto di degustazioni di olive, paté e ovviamente oli. Un prodotto che ha stupito la maggior parte dei presenti e che voglio menzionare in questo breve reportage, è il particolare olio agrumato, in altre parole olio aromatizzato all’arancio o aromatizzato al limone, sicuramente un ottimo condimento per carni e insalate.
Una volta che il buco allo stomaco è diventata una voragine ci siamo spostati al ristorante  a’livella, un connubio tra modernità e tradizione, il tutto gestito dal simpaticissimo e napoletanissimo direttore, Lucio, che oltre a proporre un menù degno di ristoranti raffinati ha anche divertito gli ospiti con la famosissima poesia a livella, di Totò. Che vi riporto qui sotto:




Anche la birra ha fatto il dovere suo, infatti, le ottime produzioni del birrificio Maiella hanno reso il pranzo ancora più gustoso.
Il menù prevedeva una selezione di affettati della famosissima accademia della ventricina e antipastini vari abbinati ad una delicata e beverina NOVILUNA , una blanch profumatissima .
Per prima piatto invece è stato servito un risotto con guanciale e finferli , magistralmente cotto con la birra DEA MAIA. Per secondo, l’oca caramellata, servita su un letto di polenta ha davvero lasciarti tutti senza parole, mentre la birra MAGIA D’INVERNO scorreva a fiumi sulle tavole degli ospiti. Ultima sorpresa è stato un tiramisù bianco, abbinato ovviamente alla BUCEFALO, la stout del birrificio. Maiella.
Dopo il ristorante, anche se gli ospiti erano un po’ storditi e rallentati, hanno accolto con curiosità e interesse  la visita al birrificio Maiella, mentre il tempo man mano sempre peggio non è riuscito a fermare i 25 appassionati che hanno trovato “la forza” per degustare le birre non ancora conosciute del birrificio e ascoltare la storia e i trucchi delle produzioni di Massimiliano, il simpaticissimo e disponibile mastro birraio.Una giornata da ricordare con piacere, sperando che i prossimi eventi che vi proporremo siano sempre un po’ migliori, in modo da rendere i nostri tour ogni volta più interesanti, tra tanti prodotti tipici, tanta buona birra artigianale, e ovviamente anche tanta gente allegra.

Articoli più Letti

Loading feeds...

 

Video Gallery

 

          Facebook Twitter GooglePlus
          YouTube Instagram Rss

Calendar

May 2019
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Next Eevents

We have 51 guests and no members online

Sponsor

galluzzi

 

 

 

 

 

 

FoutItalianFriends

 

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand